• info@sanremobikeschool.eu
  • +393474246575

REGOLAMENTO PROVVISORIO 2023

SUT – SANREMO ULTRA TRAIL 26/02/2023
REGOLAMENTO
SBS Asd organizza in data 26/02/2023 la corsa trail individuale in ambiente naturale denominata “SUT – Sanremo Ultra & Trail” su 2 distanze 32 e 60 km e una Urban Trail da 10 km
ISCRIZIONI
online al sito www.sanremobikeschool.eu a partire dal giorno 01/09/2022

• Distanza 10km : tariffa €10 fino al 1/11/2022 – 12€ fino all’ 8/12/2022 – 15€ dal 9/12 fino a chiusura
• Distanza 32km: tariffa €25 fino al 1/11/2022 – 35€ fino all’ 8/12/2022 – 45€ dal 9/12 fino a chiusura iscrizioni il 19/02/2023 o comunque fino al raggiungimento del numero massimo consentito di 150
partecipanti
• Distanza 60km: tariffa €50 – fino al 1/11/2022 – 60€ fino all’ 8/12/2022 – 70€ dal 9/12 fino a chiusura iscrizioni 19/02/2023 o comunque fino al raggiungimento del numero massimo consentito di 150
partecipanti
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Per partecipare occorre possedere tutti i seguenti requisiti:
• Tesseramento FIDAL, RUNCARD o EPS in coso di validità
• Certificazione medica prevista dalla normativa vigente per l’attività agonistica dell’atletica leggera: la presentazione di certificazione
medica non idonea renderà la partecipazione impossibile. Gli atleti stranieri dovranno presentare il certificato medico richiesto per la
pratica sportiva agonistica dal Paese di appartenenza. I certificati medici dovranno essere validi alla data della manifestazione e
trasmessi via email agli organizzatori all’indirizzo email info@sanremobikeschool.eu oppure via WhatsApp al numero
+39.3479498882 al momento dell’iscrizione o comunque entro e non oltre il giorno 19/02/2022.
• Età minima consentita di 18 anni compiuti alla data della manifestazione.

ANNULLAMENTO E RIMBORSI
In caso di annullamento della manifestazione per cause di forza maggiore o per motivi atmosferici, o per qualsiasi altra ragione indipendente
dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.
L’Organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità
dei partecipanti e dei volontari.

ACCOGLIENZA ATLETI
La consegna del numero di gara e del chip avverrà presso da definire a Sanremo unicamente il da

Nessuna iscrizione potrà essere effettuata sul posto.
DEPOSITO BORSE
Da definire

ZONA E MODALITÀ DI PARTENZA Le partenze delle due gare avverranno in Piazza Borea d’Olmo a Sanremo. La 60 km partirà alle ore 6,30 mentre la 32 km partirà alle ore 8,00.
I partenti saranno disposti in griglie
delimitato da nastro, la posizione di ogni partente sarà indicata a terra da punti ben evidenziati.
Sarà adottato un sistema di cronometraggio con chip elettronico per garantire la stesura delle classifiche con modalità real time.
La mascherina andrà portata al seguito durante la gara, per essere indossata dopo aver terminato la stessa o laddove fosse
necessario. Sebbene inusuale per la tipologia di competizione si riporta solo a titolo informativo che è fatto divieto utilizzo di pacer pena squalifica immediata.
ATTREZZATURE E ABBIGLIAMENTO
L’utilizzo dei bastoncini è facoltativo, ma non potranno essere abbandonati lungo il percorso o consegnati a terzi, a pena di squalifica.
L’equipaggiamento potrà essere controllato al momento della partenza dall’Organizzazione: qualora non rispondesse alle dotazioni minime
obbligatorie, il partecipante sarà escluso dalla corsa e dovrà restituire il pettorale.
32 km
Materiale obbligatorio: il partecipante dovrà portare con sé e mantenere per tutta la durata della corsa, zaino, riserva alimentare minima ed idrica
di almeno 1 litro, telo termico, fischietto, telefono cellulare con batteria carica, pettorale di gara con l’indicazione dei numeri di emergenza.

Viste le caratteristiche del percorso e le modalità di svolgimento della gara, non si rende necessario nessun tipo di obbligatorietà’ riguardante
l’abbigliamento, tenendo conto però che si correrà in un periodo freddo dell’anno in cui le condizioni metereologiche potranno essere instabili con probabili precipitazioni anche nevose e che si raggiungeranno quote significative slm, si consiglia di dotarsi di adeguati capi di abbigliamento
antivento ed antifreddo.
60 km
Materiale obbligatorio: il partecipante dovrà portare con sé e mantenere per tutta la durata della corsa, zaino, riserva alimentare minima ed idrica
di almeno 1 litro, telo termico, fischietto, telefono cellulare con batteria carica, pettorale di gara con l’indicazione dei numeri di emergenza, luce
frontale, maglia termica, giacca impermeabile antivento, bicchiere per l’approvvigionamento alle fontane.
RISTORI E CANCELLI ORARI
Con la volontaria partecipazione alla manifestazione, il corridore si dichiara autonomo sotto il profilo idrico, alimentare e di integrazione energetica
e capace di affrontare eventuali problemi fisici dovuti alla fatica o provocati da eventi traumatici o accidentali o meteorologici.
Sarà predisposto un sistema che permetta la sosta per ristorarsi, la possibilità di igienizzare le mani e mantenere una distanza interpersonale
adeguata alle normative. Inoltre sarà consigliato all’atleta di indossare la mascherina (o gliene sarà consegnata una) nel caso di sosta per riprendere
fiato senza consumare e sarà prevista una raccolta rifiuti mediante posizionamento di un adeguato numero di contenitori nel tratto di percorso
immediatamente successivo ogni punto ristoro.
➢ 32 km
Cancelli orari non previsti.
Tempo massimo consentito 6 ore: oltre il tempo massimo, l’organizzazione non garantisce il presidio e la sicurezza del percorso.
Punti ristoro idrico e solido
Km 11 località “Giro del Marzocco”
Km 24 località San Romolo
60 km
Cancelli orari previsti:
• al ristoro del Principato di Seborga Km 25 alle ore 11,00 (media 5,6 km/h)
• al ristoro di Perinaldo km 38 alle ore 13,15 (media 5,5 km/h)
Tempo massimo consentito 13 ore: oltre il tempo massimo, l’organizzazione non garantisce il presidio e la sicurezza del percorso.
Punti ristoro idrico e solido e punti acqua:
• Km 11 località “Giro del Marzocco”, Sanremo
• Km 25 Principato di Seborga
• Km 38 Perinaldo
• Km 45 punto acqua frazione Berzi, Bajardo (fontana nel paese)
• Km 54 frazione San Romolo, Sanremo
• Km 58 punto acqua località “Cardellina”, Sanremo (fontana sotto strada sulla destra scendendo)
RECUPERO ATLETI
L’organizzazione si riserva di mettere a disposizione degli atleti che per infortuni o malesseri sono costretti ad interrompere la competizione, mezzi
adeguati per il rientro alla zona di arrivo, previo avviso telefonico ai numeri stampati sui pettorali.
ZONA DI ARRIVO
La zona arrivo è prevista in Piazza Cassini a Sanremo a circa 200 m dalla zona di partenza.
PREMIAZIONI
Saranno premiati i primi tre classificati uomini e le prime tre classificate donne con premi in natura. Non sono previsti premi in denaro.
PASTA PARTY
Da definire
INFORMAZIONI E PRESCRIZIONI COMPORTAMENTALI PER ATLETI E ORGANIZZAZIONE
Sarà allestita un’area smaltimento rifiuti con adeguati contenitori, nelle zone di partenza, arrivo e ristori per la raccolta differenziata utilizzabili da
ogni partecipante.

COMPORTAMENTO, TRATTAMENTO DATI PERSONALI ED ASSUNZIONE RESPONSABILITA’
La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla manifestazione indicano:
la piena comprensione ed accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate
• l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ex art. 13 del D. Lgs. n. 196/03 ed ex art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679)
• l‘autorizzazione all’acquisizione del diritto di utilizzare le immagini/filmati sulle quali potrà apparire il partecipante
• la consapevolezza che la partecipazione alla corsa podistica può comportare rischi per l’incolumità personale del partecipante dipendenti
dalla particolarità di questa pratica sportiva e dai luoghi ove la stessa si svolge, dei quali si è presa cognizione;
• l’impegno ad assumere, a pena di esclusione dall’evento, un comportamento conforme ai principi di lealtà e correttezza sportiva in
occasione della corsa podistica e a non assumere, in nessun caso, comportamenti contrari alla legge ed alle norme del regolamento che
possano mettere in pericolo l’incolumità dei partecipanti e di terzi;
• l’assunzione di ogni responsabilità che possa derivare dall’esercizio dell’attività sportiva in questione e sollevando gli organizzatori da
ogni responsabilità civile e penale, anche oggettiva, in conseguenza di infortuni cagionati al partecipante, o a terzi e di malori verificatisi
durante l’intera durata dell’evento, o conseguenti all’utilizzo delle infrastrutture, nonché da ogni responsabilità legata a furti e/o
danneggiamenti di qualsiasi oggetto personale del partecipante e per eventuali danni materiali e non materiali e/o spese (ivi incluse le
spese legali), che dovessero derivare a seguito della partecipazione all’evento sportivo, anche in conseguenza del comportamento del
partecipante.